bagel senza glutine
banner pubblicitario collaborazione

I Bagels sono i panini col buco più famosi in America. Perfetti per chi ama il salato a colazione o fare una pausa golosa a metà mattinata, il brunch.

Queste ciambelle col buco vengono farcite solitamente con salmone e verdure. O come la più classica colazione inglese con bacon e uova. Noi l’abbiamo preparata con uova strapazzate, formaggio e prosciutto.

La particolarità di questi panini è che vengono prima bolliti in acqua con sale e miele e poi cotti in forno. Il tutto ricoperti da abbondanti semi oleosi, di sesamo o di papavero.

Difficoltà:IntermediateTempo di preparazione: 30 minutiTempo di cottura: 20 minutiTempo di riposo:4 ore Tempo totale:4 ore 50 minutiBagel:10

Ingredienti impasto:

  • Ingredienti bagno d’acqua:

  • Ingredienti condimento:

Procedimento:

  1. Sciogliere in 50 gr d’acqua il lievito e lasciare agire per qualche minuto
  2. Versarlo nella farine e mescolare aggiungendo il resto dell’acqua fino a quando l’impasto sia ben idratato ma non troppo molle
  3. Adesso il sale e il latte
  4. Infine l’olio
  5. Formare un panetto e lasciare lievitare quasi fino al raddoppio coperto da pellicola
  6. bagel senza glutine
  7. Dividere l’impasto in 10 parti uguali
  8. bagel senza glutine
  9. Lavorarli su un piano leggermente infarinato con la stessa miscela, allungarli a cordoncino e poi unire l’estremità o, formata una pallina, praticare un buco al centro
  10. Disporre su carta da forno e ritagliarli singolarmente
  11. bagel senza glutine
  12. Coprirli e lasciarli ancora lievitare fino al raddoppio del volume
  13. bagel senza glutine
  14. Portare a bollore una pentola d’acqua con sale e miele
  15. Immergere a testa in giù i bagel con tutta la carta da forno sottostante (si staccherà dopo non molto)
  16. bagel senza glutine
  17. Dopo circa un minuto rigirarli delicatamente
  18. Scolarli e passarli sui semi
  19. bagel senza glutine
  20. Disporli sulla teglia ed infornarli a 200 gradi per circa 15-20 minuti o fino a che non siano ben cotti sopra e sotto
  21. Lasciare leggermente raffreddare prima di tagliarli come un sandwich e farcirli

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *